Tensioni extramercati, perdite contenute alla Borsa di Zurigo

Tensioni extramercati, perdite contenute alla Borsa di Zurigo
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 17.49) Prevedibilmente al ribasso, sulle tensioni internazionali acuitesi nel fine-settimana (reazioni nella “guerra dei dazi” da una parte, timori di crisi politica in Germania dall'altra), i riscontri dalle Borse europee nell'avvio della settimana. Lo “Swiss market index” a Zurigo, in navigazione costante sotto la linea, va al saldo con perdita nella misura dello 0.93 per cento su quota 8'529.59 punti, con listino in gran parte sotto la parità fatti salvi i titoli “Swiss Re Ag” (più 0.23 per cento) e “Nestlé Sa” (più 0.70, capolista) mentre arrancano i finanziari (“Julius Bär Gruppe Ag”, meno 1.89). Andamento sulle altre piazze primarie: Dax-30 a Francoforte, meno 0.55; Ftse-Mib a Milano, meno 0.92; Ftse-100 a Londra, meno 1.17; Cac-40 a Parigi, meno 0.88; Ibex-35 a Madrid, meno 0.67. Cedimenti fra lo 0.26 e lo 0.47 per cento sugli indici di riferimento a New York. In rimbalzo a 115.4 centesimi di franco il cambio per un euro.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry