Ambizioni a gogò, Plr luganese nelle mani di Guido Tognola

Ambizioni a gogò, Plr luganese nelle mani di Guido Tognola
Doppio obiettivo, vale a dire la riconquista della maggioranza nell'Esecutivo e la riconquista del ruolo di sindaco, quel che si è dato stasera Guido Tognola chiamato alla presidenza - era l'unico candidato - della sezione Plr di Lugano. 54 anni, ascendenza mesolcinese da Grono e sulle rive del Ceresio da mezzo secolo, l'imprenditore subentra alla dimissionaria Giovanna Viscardi, che aveva sbattuto la porta (e non fu la sola) denunciando il cedimento della catena di trasmissione tra base e rappresentanti nelle istituzioni e, di fatto, facendo esplodere una crisi già strisciante all'interno del partito. Davanti all'assemblea, in buona maggioranza poi espressasi a favore di Guido Tognola nel ruolo di novello “conducàtor”, anche l'investitura del municipale Michele Bertini come sfidante della Lega dei Ticinesi nella corsa alla poltrona principale a Palazzo civico. Progetto non privo di ambizione, e sostenuto in prima persona da Fulvio Pelli. Un abbraccio, come esperienza insegna, destinato a galvanizzare il futuro candidato...
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry