Olimpiadi invernali 2026, i vallesani rispondono picche

Olimpiadi invernali 2026, i vallesani rispondono picche
Non ci sarà una candidatura del Canton Vallese, che già ci aveva provato 12 anni or sono quando ad imporsi nella corsa fu Torino, per i Giochi olimpici invernali dell'anno 2026: con maggioranza non nettissima ma più che bastevole (53.98 per cento), il progetto e l'investimento da 100 milioni di franchi sono stati respinti oggi al mittente, ad interruzione di un processo iniziatosi formalmente nell'aprile 2017 quando la decisione del Comitato esecutivo era stata ratificata in seno all'organizzazione “Swiss olympic”. In breve nota, i membri del Consiglio di Stato hanno dichiarato di prendere atto della volontà espressa. In immagine, lo schema delle installazioni previste per “Sion 2026”.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry