Calcio donne / Coppa Svizzera, spento il sogno del Lugano

Calcio donne / Coppa Svizzera, spento il sogno del Lugano
Quando si chiamava Rapid, quattro finali e quattro sconfitte. Stavolta, sotto la denominazione Lugano (e Lugano 1976 per meglio dire), sembrava che fosse venuta la volta buona; ed invece no, nulla, per di più con mille motivi di rammarico. Niente Coppa Svizzera questo pomeriggio, allo stadio di Bienne, per le bianconere allenate da Claudio De Marchi: a spuntarla lo Zurigo, 1-0 maturato nei supplementari con goal della 21enne Julia Stierli - ironia della sorte, ruolo difensore - al minuto 109. Per le vincitrici si tratta della 13.a Coppa Svizzera e, addirittura, dell'11.o doppio trofeo (campionato e Coppa).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry