Calcio Dna / Lugano, vittoria e salvezza. Losanna nel baratro

Calcio Dna / Lugano, vittoria e salvezza. Losanna nel baratro
È finita, e finisce in gloria, fatto salvo quel che accade al di fuori del terreno di gioco e di cui si teme di dover raccontare in altra parte del giornale: un goal di Alexander Gerndt al 64.o ed il sigillo di Carlo Manicone al quarto minuto di recupero hanno regalato stasera al Lugano una sospirata ed anticipata salvezza nel calcio di Divisione nazionale A, 2-0 sul Losanna che invece resta ultimo ed a quattro lunghezze dal Sion con soli due turni ancora da disputarsi. Meritata l'affermazione dei bianconeri, ben sostenuti dagli oltre 4'000 affluiti a Cornaredo in infrasettimanale festivo; ospiti di fatto limitati a due conclusioni prive di efficacia oltre che ad un modesto 39 per cento nel controllo-palla. Nell'altro confronto di giornata, ampia affermazione (5-1) del Basilea campione uscente sullo Youngboys campione entrante. Gli altri risultati: Grasshoppers Zurigo-Sion 0-2 (ieri); San Gallo-Lucerna 2-3 (ieri); Thun-Zurigo 0-1 (ieri). La classifica: Youngboys 78 punti; Basilea 68; Lucerna 52; Zurigo, San Gallo 45; Lugano 41; Thun 39; Grasshoppers Zurigo 38; Sion 36; Losanna 32.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry