Tratta di esseri umani, quattro tappe informative in Ticino

Versione stampabileVersione PDF
Tratta di esseri umani, quattro tappe informative in Ticino
Non solo Paese di transito, ma anche terra di destinazione per quanti siano vittime della tratta di esseri umani è la Svizzera. Su questa premessa, nella settimana compresa tra sabato 14 e venerdì 20 aprile, la presenza in Ticino del bus informativo che da metà ottobre 2017 sta percorrendo le strade dell'intera Confederazione nel quadro della campagna “Non lasciarti accecare” e che si propone come strumento di sensibilizzazione coordinato tra autorità cantonali, Dipartimento federale affari esteri e vari altri enti. Le sedi di presenza: sabato 14, a partire dalle ore 11.00 (con breve momento inaugurale), in piazza Del Sole a Bellinzona; martedì 17 aprile in largo Franco Zorzi a Locarno; giovedì 19 aprile in piazza Alessandro Manzoni a Lugano; venerdì 20 aprile in piazza Indipendenza a Chiasso. Previste anche soste alla Scuola specializzata professioni sanitarie-sociali in Bellinzona quartiere Giubiasco (per visite “strutturate” in funzione didattica) ed alla Supsi in Manno. La consulenza al pubblico sarà offerta da operatori dei tre Dipartimenti cantonali, in ispecie Polcantonale e Polcom delle quattro città in cui il bus farà tappa, e da specialisti di vari enti tra cui la “Croce rossa svizzera”.
pizza piazza locarno
casa riazzino
lugachange
badante
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry