Milano: deraglia un treno regionale, tre vittime, 46 feriti

Milano: deraglia un treno regionale, tre vittime, 46 feriti
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.34) Sciagura stamane sulla linea ferroviaria Cremona-Milano stazione Porta Garibaldi, nel tratto compreso fra Segrate e Pioltello frazione Seggiano, “Hinterland” ad est del capoluogo regionale: tre persone hanno perso la vita (consuntivo ridimensionato rispetto alle quattro vittime indicate da più fonti in un primo tempo) ed altre quattro versano in gravi condizioni a causa del deragliamento del convoglio regionale numero 10452, composizione di sei carrozze quattro delle quali sono finiti fuori dalle rotaie, quasi afflosciandosi sul sedime o contro i pali della rete di alimentazione elettrica. 46 i passeggeri che hanno riportato lesioni di lieve entità, una cinquantina i contusi. In corso di definizione le cause dell'episodio, presumibilmente originato dal disallineamento di uno scambio durante il transito del convoglio o, come da ipotesi di fresca formulazione, dal cedimento strutturale di un binario. Il treno era partito da Cremona alle ore 5.32 e sarebbe dovuto giungere a destinazione alle ore 7.24 con fermate ad Olmeneta, Casalbuttano, Soresina, Castelleone, Madignano, Crema, Casaletto Vaprio, Capralba, Caravaggio, Treviglio, Milano stazione Lambrate e Milano stazione Villapizzone. Sul posto hanno operato decine di unità per l'assistenza ai feriti, con appoggio di Vigili del fuoco da Milano, Pioltello e Segrate al personale medico ed infermieristico.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry