Programma Ppd a Lugano: aeroporto, lago e riconversioni

Versione stampabileVersione PDF
Programma Ppd a Lugano: aeroporto, lago e riconversioni
Realizzare alloggi a pigione moderata in via Lambertenghi (come da mozione già presentata), convertire in quartiere “sostenibile” il sedime ex-Ptt nel quartiere Viganello, mantenere l'impegno sullo scalo aeroportuale ad Agno, pedonalizzare il lungolago nelle giornate domenicali con ampliamento dell'area interdetta al transito veicolare, ripristinare la funicolare “degli Angioli” e le fontane sul Ceresio: tali le istanze formulate ed approvate nel corso della riunione - la prima nel 2018 - tenuta dai membri del gruppo Ppd-“Generazione giovani” in Consiglio comunale a Lugano, incontro svoltosi sabato in località Maglio di Colla. Per quanto riguarda l'aeroporto, alle prese con una crisi strutturale senza precedenti, espressa la necessità - già manifestata dai membri di un gruppo spontaneo alla vigilia delle ultime nomine nel Consiglio di amministrazione della “Lugano airport Sa” - di procedere a “garantire un'infrastruttura efficiente che renda appetibile l'aeroporto”, come indica il capogruppo Michel Tricarico (nella foto), ovvero “realizzare al più presto un sistema d'avanguardia” per quanto concerne l'avvicinamento elettronico dei velivoli; proposta inoltre la suddivisione del messaggio municipale in due tronconi, in modo da assicurare prima di tutto il credito per la costruzione dei nuovi “hangar” (“Un investimento che in poco tempo consentirà di avere un'entrata stabile di circa 600'000 franchi”).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry