Hockey Lna / Doppietta delle ticinesi, ma sono sorrisi a denti stretti

Versione stampabileVersione PDF
Hockey Lna / Doppietta delle ticinesi, ma sono sorrisi a denti stretti
Torna il segno positivo al quarto di cinque giri di boa, e purtroppo in tempi coincidenti anche con altrui e migliori fortune, sul listino delle due ticinesi dell'hockey di Lega nazionale A. “Exploit” dell'AmbrìPiotta che capitalizza 27 tiri contro 47 sul ghiaccio degli Zsc Lions: risolutore Michael Fora (61.22) su assist di Jeff Christian Taffe; in precedenza, il pari di Marco Müller (26.58) ed il vantaggio di Jeff Christian Taffe (28.38, a cinque-contro-tre) in mezzo a due reti di Fabrice Herzog (26.04 e 37.34); penalità di partita senza immediate conseguenze (ricorso d'obbligo, plateale ed insensato l'errore commesso dagli arbitri) sul conto di Matt D'Agostini (48.59). Un tonitruante periodo centrale (6-1) per fissare il 7-1 del Lugano - tuttavia inchiodato ancora al quarto posto - sul ServetteGinevra: musica per i 5'523 della “Resega” di Porza l'esercitazione di tiro dei bianconeri, a titolo di efficienza pari al 20 per cento (35 in tutto i tiri), pur dovendosi relativizzare la prestazione a misura dell'inconsistenza dei romandi (20 tiri contro la gabbia difesa da Elvis Merzlikins). La successione delle reti: 11.20, Jani Lajunen, 1-0; 20.30, Dario Bürgler, 2-0 (a cinque-contro-quattro); 27.11, Luca Cunti, 3-0; 29.21, Julien Vauclair, 4-0 (a cinque-contro-quattro); 30.32, Romain Löffel, 4-1 (a cinque-contro-quattro); 32.53, Luca Cunti, 5-1; 33.53, Giovanni Morini, 6-1; 39.53, Damien Brunner, 7-1 (a cinque-contro-quattro).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry