Ascona, ruba benzina e fugge. Inseguito, stanato ed arrestato

Versione stampabileVersione PDF
Ascona, ruba benzina e fugge. Inseguito, stanato ed arrestato
Ad essere nella zona, beh, si sarebbe pensato ad un'esercitazione interforze in corso. Ed invece stavano dando la caccia ad un ladro, infine bloccato ed arrestato, gli effettivi di Polcantonale, Guardie di confine, Polcom Ascona e Polcom Locarno trovatisi oggi a collaborare nell'inseguimento e dunque nella ricerca di un giovane resosi responsabile stamane del furto di benzina - rifornimento non pagato - ad una stazione di servizio in territorio comunale di Losone; il fermo in via Delta ad Ascona, dove la vettura utilizzata dal fuggitivo è stata intercettata intorno alle ore 13.30 ovvero a poco più di due ore dal prelievo indebito di carburante. L'auto, con targhe italiane, era nel frattempo risultata provento di furto perpetrato tre giorni or sono su suolo tricolore; il soggetto, risultato poi essere un 22enne formalmente residente all'estero ma senza fissa dimora e di passaporto italiano, è stato infine sorpreso e posto in stato di fermo all'interno dello scantinato di un palazzo, con intervento di agenti della Polcantonale e della Polcom Ascona. Nel corso delle ricerche è stato utilizzato anche un elicottero delle Forze aeree svizzere che stava svolgendo attività di “routine” per conto delle Guardie di confine. In fase di accertamento gli eventuali altri reati commessi dal 22enne.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry