Cadenazzo, pronto fra due anni il “Centro pacchi” regionale

Versione stampabileVersione PDF
Cadenazzo, pronto fra due anni il “Centro pacchi” regionale
La presentazione dei progetti per il futuro “Centro pacchi” regionale a Cadenazzo, prima di tre strutture - le altre saranno situate a Vétroz nel Canton Vallese ed a Landquart nel Canton Grigioni; investimento complessivo pari a 150 milioni di franchi circa - che saranno messe in funzione entro la fine del 2020, al centro della visita aziendale effettuata ieri da Christian Vitta, direttore del Dipartimento cantonale finanze-economia, alla base ticinese di distribuzione della “Posta”. All'incontro erano presenti tra gli altri Dieter Bambauer, responsabile del comparto “Postlogistics”, e Silvio Bianchi, in rappresentanza della centrale logistica. L'impianto di Cadenazzo, la cui operatività nello smistamento di tutti i pacchi impostati e recapitati in Ticino è prevista entro la fine del 2019, sarà dotato della piattaforma già esistente, di un nuovo stabile industriale con banchine di carico per autocarri e furgoni e di un impianto di spartizione dei pacchi.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry