Mesolcina, giro di vite alla banda dei ladri moldavi: 17 identificati

Versione stampabileVersione PDF
Mesolcina, giro di vite alla banda dei ladri moldavi: 17 identificati
Luce piena su oltre 150 reati commessi fra il 2012 ed il 2016. Aziende e veicoli i bersagli preferiti; bottino complessivo intorno al mezzo milione di franchi.

L'attività di un'organizzazione criminale dell'Est europeo, operante per lungo tempo fra Norditalia, Austria e Svizzera, è stata stroncata in questi giorni nel contesto dell'inchiesta condotta da effettivi della Polcantonale Grigioni sulla scia dell'impressionante serie di reati - oltre 150, soprattutto furti di veicoli ed effrazioni in edifici, con prevalenza di strutture industriali sulle abitazioni civili - perpetrati fra il 2012 ed il 2016 tra Mesolcina ed agglomerato di Coira. 17 i malviventi identificati, tutti sedicenti cittadini moldavi e tutti di età compresa fra i 20 ed i 35 anni; il più anziano era stato tratto in arresto a febbraio su suolo italiano e da lì estradato nel Canton Grigioni, risultando responsabile di 80 furti (ammessa tra l'altro gran parte degli addebiti) e trovandosi ora incarcerato nell'attesa del processo.

A far luce sui rapporti tra i delinquenti e sulla struttura del gruppo sarebbe stata la confessione di uno tra gli effettivi, la cui ricostruzione dei fatti è risalita per l'appunto sino a casi degli anni 2012 e 2013. La stima di valore tra contanti ed oggetti depredati ammonta a mezzo milione di franchi, cui sono da aggiungersi almeno 300'000 franchi in danni materiali causati dai malviventi stessi. Ungheria o Romania la destinazione primaria dei proventi dei furti; vari tra i veicoli rubati erano stati recuperati in tempi successivi su suolo italiano. Le indagini sono da considerarsi non concluse, risultando coinvolti altri soggetti appartenenti all'organizzazione. Nell'immagine, l'interno di un'azienda devastata dai malviventi.

pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry