Italiano, quo vadis? / Tra riserbo e segretezza un oceano di parole

Versione stampabileVersione PDF
Italiano, quo vadis? / Tra riserbo e segretezza un oceano di parole
Con curiosa espressione, in nota-stampa diffusa stamane i membri della commissione “rimarcano che l'attività (...) deve essere protetta per tramite (?, ndr) del riserbo più assoluto (?-bis, ndr)”, quasi che il riserbo sia uno strumento di gestione. Inoltre, i membri medesimi affermano che “si atterranno a questo principio fino al termine dei lavori commissionali”. Quale sarebbe il principio, scusate? Il riserbo? Ma riserbo equivale a discrezione e cautela nell'esprimersi, non a segretezza garantita...
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry