Giro di vite allo spaccio: maxisequestro, tre arresti, 70 denunciati

Versione stampabileVersione PDF
Giro di vite allo spaccio: maxisequestro, tre arresti, 70 denunciati
Giovani, soprattutto giovani. Anzi: tanti giovanissimi. Più che l'entità degli arresti e delle denunzie, a preoccupare sono le età: dei consumatori, addirittura 25 fra i 14 ed i 17 anni, e degli spacciatori oltre che organizzatori dello spaccio, trattandosi di un 20enne domiciliato nel Locarnese, di un 19enne domiciliato nel Bellinzonese e di un 21enne domiciliato parimenti nel Bellinzonese. “Coprivano” infatti un'ampia fetta del Sopraceneri, con le loro attività, i tre giovani finiti in manette nel contesto dell'inchiesta durata circa sei mesi con il coinvolgimento di effettivi della Polcantonale e della Polcom della capitale: in gioco partite rilevanti di hascisc e di marijuana, area preferenziale il territorio della NuovaBellinzona. Ipotesi di reato, secondo logica, l'infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti; sotto sequestro hascisc per 1.5 chilogrammi e marijuana per circa 200 grammi, parte dunque minima del traffico nel cui contesto è stata “gestita” la cessione di hascisc per 25 chilogrammi e di marijuana per cinque chilogrammi. Oltre ai 25 minorenni di cui sopra, altri 45 soggetti risultato oggetto di denuncia. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni e dal magistrato dei minorenni.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry