Manno, la drammatica conferma: morto l'operaio precipitato da un tetto

Versione stampabileVersione PDF
Manno, la drammatica conferma: morto l'operaio precipitato da un tetto
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 21.34) Alla fine, la resa: la resa della fibra dell'uomo, la resa dei sanitari che avevano provato a strapparlo alla morte. È deceduto in prima serata l'operaio - all'anagrafe Renzo De Maddalena, 58 anni, cittadino italiano, residenza a Dongo in provincia di Como - che intorno alle ore 12.50 di oggi era precipitato dal tetto di un'azienda di via Violino a Manno. Stando alla ricostruzione fornita, Renzo De Maddalena è caduto nel vuoto per circa otto metri dal punto in cui stava effettuando alcuni interventi di sistemazione della superficie ondulata, una sezione della quale ha ceduto di schianto. Assistenza medica a cura dei sanitari della “Croce verde” di Lugano; sul posto anche unità della Polcantonale; in corso accertamenti sulla dinamica e sulle cause dell'episodio. La notizia del decesso di Renzo De Maddalena ha destato profondo cordoglio sia tra i colleghi di lavoro sia a Dongo; l'uomo, che nel 2002 aveva perso una figlia 18enne falciata da un'auto sulla Statale Regina, era noto anche per l'impegno civile nella comunità e per il forte legame con il lago.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry