La canicola porta un miraggio, finanze cantonali in odor di pareggio

Versione stampabileVersione PDF
La canicola porta un miraggio, finanze cantonali in odor di pareggio
Risparmia (poco) qui, incamera (tanto) là, ed ecco che dal Preventivo deficitario ci si approssima alle cifre nere: lo dicono i riscontri di metà anno, a Palazzo delle Orsoline in Bellinzona c'è spazio per sprazzi di fiducia. Per di più, con una manovrina-bis cui l'autorità non intende rinunciare...

Mai così vicini, da una quintalata di anni a questa parte, all'obiettivo. Mai così vicini: non ancora all'approdo, non ancora sulla battigia, ma potrebbero persino bastare quelle tre o quattro bracciate. Sissignori: a Palazzo delle Orsoline in Bellinzona fanno capire che potrebbe essere questa la volta buona e che dunque l'invocatissimo pareggio di bilancio nelle finanze cantonali si approssima. Talmente prossimo da risultare conseguibile già nel 2017, forse, e forse no ma si sarebbe sul filo delle cifre nere: a dirlo, a proclamarlo anzi è l'aggiornamento intermedio del Preventivo 2017, oggi la distribuzione ed il commento dall'autorità politica. Che, per carità, un po' oscilla tra il rallegrarsi e l'invitare alla prudenza, non si sa mai, certo che stiamo facendo sforzi sul versante dei risparmi, e lo si noti. Lo si nota, eccome; ma ancor di più si nota che il miglioramento - 31.3 milioni di franchi rispetto a quanto ipotizzato, ergo disavanzo al momento quotabile sui 2.4 milioni di franchi, che fanno quattro cocomeri e un cesto di lattuga - è dovuto a minori spese per sette milioni di franchi ed a maggiori introiti per 24.3 milioni di franchi.

A che dobbiamo cotanto novello senno, e di che possiamo dunque compiacerci? Mmhhh: di poco o nulla, cifra globale a parte. Rispetto al primo traguardo di tappa, e si parla di numeri ad aprile sul trimestre gennaio-marzo, miglioramento pari a 17 milioni di franchi su un disavanzo già ridottosi in stima a 19.4 milioni di franchi; ma 10 milioni di franchi sul dato preconsuntivo di fine aprile, e addiritura 28 sul Preventivo 2017, valgono i soli aumenti delle imposte suppletorie e le multe; annunciati inoltre aumenti generali sull'utile Bsn (più 20.6 milioni di franchi); la riduzione delle spese, per 5.8 milioni di franchi, è invece rilevata in àmbiti quali assistenza, assegni familiari integrativi, asilo e contributi ai Comuni per i salari dei docenti di scuola dell'infanzia e scuola elementare. Non a tutti, peraltro, farà piacere l'apprendere che sono in ascesa i contributi assicurativi per insolventi, gli esborsi per l'esecuzione di provvedimenti penali e per il rimpatrio di stranieri. A titolo prudenziale, non considerato nei ricavi l'effetto della cosiddetta “tassa di collegamento”, i cui 18 milioni di franchi in stima non viene considerata “in quanto il Tribunale federale non si è ancora espresso su ricorsi pendenti”.

Il discorso, nel complesso, tale si conferma e tale resta. Persino nelle conclusioni, che sembrano pescate in fotocopia da precedente nota diffusa alla stampa: “I dati confermano quindi un andamento finanziario conforme agli obiettivi che il Governo si era posto con la manovra di riequilibrio delle finanze cantonali approvata nel 2016. Un miglioramento nella tendenza è dovuto soprattutto a fattori straordinari, in particolare per quanto riguarda la distribuzione della quota dell’utile della Bns e l’andamento delle imposte suppletorie. Nei prossimi mesi si potrà verificare se il miglioramento registrato in questo preconsuntivo verrà confermato (…). (E) per questo motivo occorrerà continuare con determinazione e con rigore sul percorso intrapreso verso il raggiungimento di un equilibrio finanziario strutturale e duraturo delle finanze cantonali”. Messaggio implicito, chi voglia ascoltarlo: la manovrina-bis, merce da 15 milioni di franchi tendente verso quota 20, sarà argomento di dibattito - e di insistenza da parte di Christian Vitta, direttore del Dipartimento cantonale finanze-economia - ancora a settembre. Ops: manca un nulla.

pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry