Scontro tra natanti nel Ceresio: quattro feriti, in fuga una delle barche

Versione stampabileVersione PDF
Scontro tra natanti nel Ceresio: quattro feriti, in fuga una delle barche
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.49) Quattro persone ferite, con lesioni di gravità dal lieve al medio e contusioni in varie parti del corpo; forse altri feriti e contusi; un'imbarcazione rientrata con difficoltà ad un punto di attracco del molo a Morcote; un'altra, invece, dileguatasi in direzione nord, forse verso la sponda ticinese in riva di Casoro (Lugano), forse oltre la linea di confine con approdo possibile nelle insenature da Brusimpiano a Lavena-Ponte Tresa (Varese). Tale l'esito sommario - incessante l'opera dei soccorritori, “in primis” i sanitari della “Croce verde” di Lugano e del “Servizio ambulanza Mendrisiotto” - dell'incidente occorso intorno alle ore 22.45 nelle acque del Ceresio, indicativamente dirimpetto all'abitato di Vico Morcote. L'oscurità ed una manovra sbagliata tra le probabili concause della collisione; a rigor di prima ricostruzione, il pilota dell'altro natante, anziché fermarsi sul posto per la verifica della situazione e per rendersi conto delle condizioni di salute delle persone coinvolte, ha deciso di virare e di allontanarsi dalla zona. Ricerche in corso, anche con l'interessamento delle autorità d'oltrefrontiera.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Ultimi commenti

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry