Tassa sul sacco, palla rilanciata. E partita da chiudersi in due anni

Versione stampabileVersione PDF
Tassa sul sacco, palla rilanciata. E partita da chiudersi in due anni
40 giorni in tutto per passare dall'esito del voto alla prima applicazione, due anni dalla prima applicazione al termine ultimo concesso. Come indicato oggi da fonti di Palazzo delle Orsoline in Bellinzona, sponda Esecutivo, entreranno in vigore alla data di sabato 1.o luglio le norme cantonali sul finanziamento dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani, in altre parole il quadro legislativo definito dal voto popolare di domenica 21 maggio sull'introduzione della tassa sul sacco. I responsabili degli enti interessati avranno pertanto tempo sino a tutto giugno 2019 per definire i termini aritmetici sull'impostazione delle tasse (quindi, per agire secondo proprio margine di apprezzamento), tuttavia secondo principi di “attuazione uniforme delle nuove norme” al fine di “strutturare il finanziamento in modo conforme al principio di causalità”. Uno schema, definito come “modello di regolamento”, sarà fatto pervenire nelle prossime settimane a Comuni e consorzi di raccolta rifiuti.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Ultimi commenti

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry