Acque, pascoli e boschi: in marcia tre crediti del Cantone

Versione stampabileVersione PDF
Acque, pascoli e boschi: in marcia tre crediti del Cantone
Un sussidio approvato, e due ben indirizzati sul binario di istruzione del “dossier”, nell'ultima riunione della Commissione granconsiliare speciale bonifiche fondiarie prima della pausa estiva (prossima riunione, lunedì 4 settembre). In ordine: firmato il rapporto (relatore Giorgio Pellanda) per lo stanziamento di 1'656'000 franchi a favore del Comune di Arogno per opere di approvvigionamento idrico; avviate le procedure per un credito da 2'802'600 franchi, sul periodo 2018-2027, per interventi selvicolturali su un'area di 272 ettari nel Comune di Serravalle ed a monte dell'abitato di Malvaglia (spesa da autorizzarsi pari a 4'152'000 franchi come sussidio complessivo tra Cantone e Confederazione); sempre sul periodo 2018-2027, idem dicasi per il progetto integrale di interventi selvicolturali in due boschi di protezione (patriziati di Ponto Valentino e di Marolta), per complessivi 143 ettari, e di recupero del pascolo alberato in territorio comunale di Acquarossa, per complessivi 24 ettari, con stanziamento di credito per 1'323'750 franchi (spesa da autorizzarsi pari a 2'107'800 franchi come sussidio complessivo tra Cantone e Confederazione).
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Ultimi commenti

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry