Stabio, rapina alla “Tamoil” di San Pietro: in fuga i banditi

Versione stampabileVersione PDF
Stabio, rapina alla “Tamoil” di San Pietro: in fuga i banditi
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 15.47) Sono riusciti a riguadagnare il territorio italiano, superando indenni un punto di frontiera non presidiato “in situ” dalle forze dell'ordine, i malviventi - tre, uno dei quali a fungere solo da palo ed autista - compartecipi nel primo pomeriggio di una rapina alla “Tamoil” di via Dogana a Stabio frazione San Pietro, stazione di servizio già ed a più riprese bersaglio di azioni criminali. Intorno alle ore 13.40 l'irruzione nei locali annessi alle pompe di benzina; arma da fuoco spianata sotto gli occhi delle commesse, un uomo a volto coperto e l'altro a viso scoperto, solito atteggiamento intimidatorio, solite minacce esplicite ed implicite, solita esfiltrazione a bordo di un veicolo - stando alle descrizioni e ad elementi di comprova, una “Audi A2” di colore nero - in presumibile direzione di Clivio (provincia di Varese, Italia). Alcuni valichi sono stati temporaneamente bloccati. Indagini in corso, raccolte testimonianze, acquisite informazioni; interessate per competenza le autorità d'oltreconfine. Connotati dei malviventi: uomo, 40 anni circa, capelli lunghi scuri, corporatura snella, berretto e sciarpa scura, giacca a vento rossa con cappuccio, pantaloni blu tipo “jeans”, scarpe da ginnastica nere con suola bianca; uomo, 65 anni, capelli grigi scuri, baffi e pizzetto grigi, occhiali da vista, “gilet” grigio scuro con colletto marrone rosso e di altro colore tenue (biancastro o beige o giallino), camicia a quadrelli con maniche corte, pantaloni blu tipo “jeans”, scarpe da ginnastica nere con stringhe bianche; circa il terzo soggetto, rimasto a bordo della vettura nel corso della rapina, non si hanno indicazioni utili. Eventuali testimoni di movimenti sospetti nella zona sono pregati di mettersi in contatto con il centralino della Polcantonale chiamando il numero 0848.255555.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Ultimi commenti

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry